Centro di PsicomotricitÓ Sistemico-Relazionale


Vai ai contenuti

La PsicomotricitÓ Relazionale

PsicomotricitÓ Relazionale

La PsicomotricitÓ Relazionale

La PsicomotricitÓ Relazionale Ŕ un'attivitÓ ludica ed espressiva: il bambino ha la possibilitÓ di giocare, muoversi ed esprimersi, utilizzando materiali semplici e poco strutturati che favoriscono lo sviluppo delle tre tipologie del gioco psicomotorio (gioco senso-motorio, gioco simbolico e gioco di socializzazione).


Lo psicomotricista interagisce e dialoga con il bambino sul piano del gioco simbolico e di socializzazione; il clima di accettazione e il rapporto di fiducia che si sviluppa progressivamente con l' adulto favoriscono la libera espressione del bambino e della sua personalitÓ integrale, nelle sue componenti affettive, emotive, e cognitive, ponendo le basi per uno sviluppo maturativo armonico e promuovendo il benessere del bambino.




Favorisce il superamento dei momenti di crisi che si presentano frequentemente durante lo sviluppo maturativo ed ha come obiettivo sostenere e aiutare il bambino durante il suo processo di crescita.



Questa attivitÓ risulta piacevole per il bambino, che giocando pu˛ sviluppare:
- competenze motorie adeguate all'etÓ cronologica;
- autonomia personale e capacitÓ di iniziativa;
- autostima ed autoefficacia;
- creativitÓ e competenze espressive (comunicative e relazionali);
- capacitÓ di collaborazione, mediazione, condivisione;
- interiorizzazione delle regole sociali.


La PsicomotricitÓ Sistemico-Relazionale

La psicomotricitÓ Sistemico-Relazionale si costituisce come integrazione fra la PsicomotricitÓ Relazionale di orientamento psicodinamico e l'approccio Sistemico della terapia familiare sistemico-relazionale. Questa PsicomotricitÓ oltre ad aiutare il bambino a sviluppare le proprie potenzialitÓ per la crescita e la corretta affermazione, si propone di rivolgersi all'intero sistema familiare comprendendone la rete di significati (rispetto a modelli educativi tramandati tra le diverse generazioni, alle peculiari strategie di gestione delle emozioni e delle relazioni) promuovendo la comunicazione, la reciproca comprensione dei suoi membri e il benessere dell'intero sistema.
L'Associazione C.P.S.R. si propone come un laboratorio di sperimentazione per lo sviluppo della psicomotricitÓ sistemico-relazionale estendendo il suo interesse dal singolo bambino all'intera famiglia che viene coinvolta nell'attivitÓ: una psicomotricitÓ relazionale che si rivolge al sistema familiare e ai suoi sottosistemi.

Home Page | l'Associazione | AttivitÓ e Servizi | PsicomotricitÓ Relazionale | Bacheca | Link utili | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu